Immagine di Testata

In attesa di Babbo Natale e poi tutti a giocare il “Torneo del Panforte” con brindisi finale

 

(San Casciano dei Bagni, Siena) - La Vigilia di Natale è sempre un giorno di attesa speciale, un giorno emozionante per i più piccoli che attendono con ansia l’arrivo di Babbo Natale che, dopo aver scritto la letterina, aspettano qualche dono per Natale. Il giorno della Vigilia di Natale, venerdì 24 dicembre, a San Casciano dei Bagni Babbo Natale arriverà in diverse piazze. Dapprima Babbo Natale farà la sua comparsa a San Casciano dei Bagni, alle ore 16.00, quando arriverà nel centro storico (iniziativa a cura della Pro Loco di San Casciano dei Bagni); in contemporanea, sempre alle 16.00, arriverà anche a Celle sul Rigo, in Piazza della Macina, con tante sorprese e intrattenimento per grandi e piccoli con “Finalmente è Natale” (a cura della Pro Loco di Celle sul Rigo).

 

Ma Babbo Natale, poi, arriverà a consegnare i regali nella frazione di Palazzone, in Piazza del Pozzo, alle 18.00 e sarà una grande festa (evento aperto a tutti) perché dopo la consegna dei regali, qui la festa prosegue sino a notte fonda quando si farà un conviviale brindisi augurale. Alle 21,00, infatti, la festa prosegue all’interno del Circolo Auser (accesso riservato ai soci) con uno dei giochi tradizionali del periodo invernale e natalizio locale, e del senese in genere, il “Torneo del Panforte”. Questo gioco, antico sicuramente quanto il dolce, da sempre diffuso nelle campagne, si gioca lanciando il dolce sopra un lungo tavolo con l’obiettivo di fare “capanna”, ovvero farlo rimanere in bilico al bordo del tavolo senza farlo cadere e alla fine del gioco, nella tradizione contadina, veniva tagliato a spicchi e suddiviso tra i partecipanti; alla fine del torneo, alle 24.00, tutti i partecipanti/soci faranno insieme il brindisi di Natale e si scambieranno gli auguri.  

 

Gli eventi di Palazzone sono organizzatori dall’Associazione Nuova Pro-Pal Palazzone e dal Circolo Auser Palazzone che, con più di 100 soci ciascuna, tra le finalità, oltre quella di unire più generazioni attraverso i giochi ed il recupero delle tradizioni popolari locali, promuovono forme aggreganti di socialità che, specie in questi periodi di festività, non lasciano nessuno escluso dai momenti conviviali.

L’iniziativa aggregante delle due associazioni assume un grande significato perché recuperare la condivisione e convivialità, tipica di questo periodo delle festività, è fondamentale, specialmente quando le comunità sono ristrette, come nel caso dei piccoli borghi e di Palazzone.

 

Ricordiamo, infine, che tra gli eventi in programma patrocinati dal Comune di San Casciano dei Bagni, domenica 26 dicembre presso la Chiesa di San Paolo Converso a Celle sul Rigo, alle 17.00, ci sarà il tradizionale Concerto di Natale (a cura della Società Filarmonica di Celle sul Rigo).